venerdì 11 dicembre 2009

Tra 3 ore...

E' presto.
Sono le 4 del mattino.
Sono ore che mi giro nel letto.
Una marea di pensieri turbinano nella mia mente.
Uno in particolare però è quello che mi impedisce di dormire.
E che rende inquieto anche il sonno delle bimbe nella loro stanza.

Le adenoidi della mia bimba grande hanno le ore contate.
Le ultime tre ore per respirare male, per dormire russando, per vivere con la bocca aperta ed il naso tappato.
Ancora tre ore ...
E queste tre ore sembrano eterne...
E sebbene l'operazione di per sè sia semplice non posso impedire all'ansia di salire.

Vorrei stare con lei sempre,
accompagnarla fino dentro la sala e tenerle la mano,
dirle che le voglio bene ed accarezzarle la fronte come quando cercavo di rilassarla da piccola.
Vorrei dirle che mi dispiace tanto quando le sgridate arrivano per sfogare il mio nervoso,
che questo periodo cupo prima o poi, in qualche modo, finirà e tornerò a sorridere serena.

Ed invece ieri le ho preparato lo zaino con tutte le sue cose ed in ospedale ci andrà con papà.
Io accompagnerò le sue sorelle a scuola ed arriverò che tutto sarà già finito...

Ti amo tanto mia piccola grande Becca.
Tu che con il sorriso sulle labbra mi hai rivelato "Ho un pò paura",
Tu che non hai pianto e non hai chiesto di dormire con noi questa notte, ma che sicuramente ne saresti stata contenta se te l'avessi proposto.
Tu che sempre serena e solo un pò più coccolona affronti questa nuova avventura...
...e noi con te.

Ci vediamo dopo :-*

6 commenti:

MammaTuttoFare ha detto...

quanta tenerezza e preoccupazione trovo in questo tuo post!
Un grosso in bocca al lupo, terrò le dita incrociate per la piccola!

Patrizia ha detto...

Cioa un forte abbraccio con le lacrime agli occhi ... come ti capisco deve essere veramente dura dover lasciare la tua piccola!!!
Facci sapere al più presto ... un bacio a te e alla piccola
Patrizia

Mamma in 3D ha detto...

Ormai mi sa che è già passato tutto... è tardi per l'in bocca al lupo, vi mando un abbraccio forte!

Anonimo ha detto...

ciao, un forte abbraccio a Rebecca e a tutti voi. Anch'io ho letto troppo tardi e non posso farti gli in bocca al lupo.
Spero di vedervi presto.
Un bacio a Rebecca da Martina e Luca.
Anna

Rita ha detto...

Mamma mia come capisco la tua ansia, la mia piccola Ale aveva l'ernia ombelicale e se entro il primo anno di vita non fosse rientrata da sola bisognava operare, io ero angosciata, e ogni volta che le guardavo l'ombelico mi saliva una rabbia... poi per fortuna c'è l'ha fatta da sola :-)

sammy ha detto...

anche per me e' tardi per farti in bocca al lupo...ma vi abbraccio forte forte-
baci Sammy

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...