giovedì 25 febbraio 2010

Amori

La mia piccola Qua ha la stessa capacità della grande Qui di scegliersi con il lanternino i suoi fidanzati.
Il suo è il più scapestrato della scuola, quello che trascorre il suo tempo in punizione, quello che ha il padre che arriva con lo stuzzicadenti in bocca, la cui madre quando parla sembra una scaricatrice di porto, i cui genitori litigano in continuazione tirandosi le cose dietro anche per strada.

Un bel bambino, sicuramente bisognoso d'affetto. Insomma un "bello, ma dannato" che ha fatto molto colpo su di lei fin da subito.
Dall'inizio della scuola ha iniziato a parlarmene chiedendo di poter andare a casa sua o di poterlo invitare a casa nostra :-S
Ogni volta che esce da scuola deve dare sempre un bacio a G o anche solo dirgli un'ultima cosa.
Lui ha gesti d'affetto nei suoi confronti e nemmeno una volta l'ho sentita dire che le aveva fatto un dispetto come invece succede a quasi tutte le altre bambine.

Insomma, un amore perfettamente ricambiato ;-)

"Io e G. ci siamo sposati" mi dice martedì
"Ah sì? " rispondo io con nonchalance
"Si. Eravamo sdraiati a terra in bagno, ci siamo baciati e poi lui mi ha sposato" :-O

Tolto il fatto che mi chiedo cosa ci facessero a terra sdraiati,
Tolto il fatto che mi chiedo dove fossero le sue maestre mentre loro erano in bagno,
Tolto il fatto che non voglio indagare sul come si siano sposati :-)
Ora lei si sente molto impegnata e mi fa tanta tenerezza v_v

2 commenti:

Trasparelena ha detto...

Che tenera. Com'è che la mia treenne si vuole sposare solo col papà o al massimo col il fratellino (che peraltro non ha)? :-D

Mamma che fatica! ha detto...

Infinita tenerezza :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...