lunedì 19 aprile 2010

Eravamo 3 amiche al bar

Lo zaino pronto.
Un libro appena iniziato.
Il mio lettore mp bello carico :-)
Crackers per sfamarmi e acqua per dissetarmi.
Una giacca aggiuntiva che non mi servirà perchè se la porto so che non la metterò, ma se non lo faccio la rimpiangerò ;-)

Alle 10.30 sono davanti al binario 13 della stazione Porta Nuova di Torino in attesa che arrivi il treno che mi porterà a Milano.
Due ore di viaggio.
"Dove ci vediamo?" mi chiede wondermamma con un deciso accento milanese mentre sono ormai sul treno da quasi un'ora.
"Arrivo a Milano Centrale alle 13.14. Aspettami" Mi scrive ltrilly
Dopo 5 minuti:
"No!Ho sbagliato!Arriva a Porta Garibaldi"
"Tu puoi scendere lì?"
"Forse sì"
"No. Sono già alla stazione Centrale"
"Ci vediamo al Duomo"

Sono quasi le 14 quando finalmente ci incontriamo tutte sotto il leone in piazza.
"Mandostastoleone ... ?!"
Poverine non sanno che a dare le indicazioni io sono una vera frana :-O

Amiche sconosciute fisicamente.
"Guarda che io sono sorda. Se mi parli e guardi dall'altra parte non ti capisco..."
Ma amiche più di tante amiche perchè il web annulla le distanze.
Perchè un blog ti permette di aprire le porte della tua anima a chi ti legge e ti ascolta veramente.
Perchè una voce e uno sguardo a questo punto rappresentano quasi un dettaglio irrilevante.
E' così che dopo 5 minuti stiamo già chiacchierando come se ci conoscessimo da sempre.
"Guarda che al piano sopra c'era la cameriera che prendeva gli ordini".
"Ma no! Pulisce solo i tavoli!"
"Possiamo salire con questi?"
"Assolutamente no!" Risponde talmente sorridente il ragazzo al banco che per un attimo lo guardo per capire se sta scherzando ...
No, non sta scherzando. :-S

ltrilly e wonder vagano un attimo con cappuccino e caffè in mano alla ricerca di un appoggio.
Lo trovano e mi aggrego.
Sarà un'ora abbondante di chiacchiere.
Di racconti.
Conosciuti e sconosciuti.
Di chi ha vissuto per anni vicino ad un uomo assente.
Di chi una mattina di è svegliata accanto ad un uomo che non riconosceva più.
Di chi ha combattutto ed ora ha solo più voglia di serenità per sè, ma soprattutto per le sue figlie.
Di chi perdonerebbe.
Di chi una volta che ha deciso di voltare pagina non tornerebbe mai indietro.
Di chi si è messa in discussione ancora di recente.
Di tre donne, diverse eppure uguali nella loro forza, nella loro dignità, nella loro voglia di vivere, di amarsi, di amare e di ridere.

Una foto insieme.
Da vere turiste.
"Ho preso il Duomo, va bene?"
"No, no. La faccia pure solo a noi. Semmai per il Duomo ci prendiamo una cartolina"

Un giro alla Feltrinelli da dove nessuna di noi esce a mani vuote.
Un giro, anzi tre su quelli che una volta erano i "gioielli" del toro e che ora invece sono solo un buco scavato dai talloni dei turisti che sperano nella fortuna.
"Dai dai infilati che ti faccio la foto!!"

Con wonder ci salutiamo sulla metropolitana con la promessa di rivederci fisicamente magari anche con le bambine...uhmmmm... :-S
Con ltrilly proseguiamo anche un tratto del viaggio in treno.
Ancora racconti.
Senza paure.
Senza nascondersi.
Senza vergogna.

Perchè le amiche non si giudicano, ma si ascoltano, si capiscono, si sostengono.
Le amiche si trovano sui blog.
Chattano su fb.
E si prendono un caffè insieme a Milano ...

Il mio lettore ha retto alle 4 ore di viaggio.
Il mio libro è quasi finito.
La mia giacca è ovviamente rimasta al suo posto intonsa.
E io mi sento un pò più ricca dentro.

Grazie amiche mie per il bel pomeriggio insieme!

3 commenti:

stranieradipassaggio ha detto...

Meraviglia! mi apri il cuore!
Grazie a te e a tutte!
Un abbraccione immenso a te e tutti quelli che sanno condividere.

Luana ha detto...

Cascasse il mondo ma la prossima volta devo esserci anche io!

wondermamma ha detto...

UAAAAAHHHH UAAAAAAAAHHHH!!!
No dai che mi fai piangere!!!
Ti linko da me perchè ci vuole la doppia versione della stessa esperienza!!

Grazie mille

Wonder

PS: stiamo raccogliendo entrambe adesioni per il prossimo ritiro...
allora bisogna farlo per forza prima dell'estate!! :))

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...