martedì 12 maggio 2009

Urlo di mamma

Celeste sta attraversando la fase dei TT. Un pò in ritardo visto che di anni ne ha appena compiuti 3 :-S
E' una lotta per ogni cosa: i vestiti, le scarpe, ubbidire, stare composta a tavola ....

Venerdì scorso alle 7.50 pretendeva di fare colazione nel biberon piccolo che contiene appena 120ml di latte invece dei soliti 240 e rischiava di farci uscire in ritardo. L'ho obbligata a bere, ma per ripicca lei se l'è roveciato tutto addosso +incavolatissimo+
Non c'ho più visto, ho inizato ad urlare come una pazza, l'ho cambiata, l'ho vestita, siamo uscite di casa, siamo andate a scuola e poi in biblioteca a restituire dei libri.
Ero ancora furibonda e lei non ha osato proferire parola per tutto il tragitto.
Una volta arrivate a destinazione siamo andate nella zona dedicata ai bambini e dopo aver fatto "pace,carote,patate"( :-) ) abbiamo iniziato leggere un pò.

Ad un certo punto Celeste arriva con un libricino dal titolo "Urlo di mamma"
Il libro racconta di una mamma che, arrabbiata per i continui capricci del proprio cucciolo, urla talmente forte da spaccare in pezzi il suo piccolo pinguino.
Gli occhi in cielo, il becco sulla montagna, le ali nella giungla, la coda in mezzo alla città ... solo le zampette rimangono al loro posto e corrono sperando di imbattersi nel resto del corpo.

Al calar del sole arriva la mamma che ha recuperato e ricucito tutti i pezzi e dopo aver attaccato anche le zampe "Scusa se ho urlato così forte" dice ....

Mai libro poteva essere più azzeccato ... oddio dite che mia figlia sa già leggere? :-S

4 commenti:

2Gemelle ha detto...

eheheh, magari no, ma a quanto pare si fa capire bene, molto bene :D

Anna ha detto...

che carina,non so se legge ma di sicuro voleva dirti qualcosa! ma tu come ti sei sentita?

Trilli ha detto...

Beh, non mi sono sentita in colpa avevamo fatto pace e poi credo di aver sopportato molto ultimamente prima di scoppiare. Lei è la piccola di casa, spesso la passa liscia perchè la tendenza è quella di giustificarla. A volte penso che Rebecca alla sua età era la sua sorella maggiore già da 2 mesi e da lei si pretendeva ben di più e poi il libro insegna che prima o poi tutte le mamme sbottano ma poi si riprendono .... forse ;-)

Mamma che fatica! ha detto...

Gentilissima Trilly, ti ringrazio per l'inserimento tra i preferiti. Ricambio piacevolmente unendomi ai tuoi sostenitori... e per gli urli delle mamme: "scagli la prima pietra colei che non abbia mai fatto l'isterica con il proprio bimbo pur sapendo di STRAesagerare"... come per esempio ho appena fatto io con la mia piccola alla quale ho urlato: "BASTAAAAA!! SILENZIO E NANNA!" + una parolaccia con l'alfabeto muto che non è esattamente da "mammina dolce angelo della casa"

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...